sabato, 26 Settembre 2020

Costa Crociere, ordinate 2 nuove navi

Pronte entro il 2010 con un costo di 420 milioni ciascuna

Una nave da 92.700 tonnellate, con l’opzione per una ulteriore nave gemella, saranno costruite da Fincantieri per Costa Crociere. Lo ha annunciato la compagnia italiana che prevede l’entrata in servizio nella primavera 2009 per la prima e nell’autunno 2010 per la seconda. Oltre alle nuove navi per Costa, la compagnia ha annunciato un nuovo ordine anche per Aida Cruises, compagnia tedesca controllata da Carnival Corporation attraverso Costa Crociere. Le due nuove navi avranno una capacità di 2.260 passeggeri ognuna, in cabine a doppia occupazione. Il costo complessivo per ogni nave sarà di circa 420 milioni di euro. Le nuove navi avranno un totale di 1.130 cabine, oltre ad offrire un’area benessere e un’area piscine centrale su due ponti, con copertura semovente di cristallo, e dotata di un maxi schermo cinematografico. Con i nuovi ordini si aggiungono 4.520 posti letto alla flotta per un mercato, quello delle crociere, in rapida espansione, se si tiene che secondo le stime questo raggiungerà circa 6 milioni di passeggeri entro il 2015. “Abbiamo avuto conferma che per il mercato europeo sono necessarie nuove alternative di itinerari – ha spiegato Pier Luigi Foschi, presidente ed amministratore delegato di Costa Crociere -soprattutto per quei croceristi che hanno già fatto diverse crociere, e ciò richiede quindi un mix equilibrato di navi. I nuovi programmi di Costa, che includono crociere da Dubai per l’inverno e la primavera 2006/2007 ed una serie di 13 crociere in Oriente previste dalla primavera del 2006 a quella del 2007, – conclude Foschi – hanno ricevuto un fortissimo apprezzamento da parte della clientela europea, per la quale contiamo di continuare a diversificare la nostra offerta grazie alle nuove navi”.

News Correlate