venerdì, 30 Ottobre 2020

Dagli Usa si parte per viaggi “stellari”

Con 15 milioni di dollari extra da oggi si potrà anche passeggiare nello spazio

A passeggio tra le stelle per entrare a far parte di un club esclusivo, quello delle 151 persone che hanno indossato una tuta da astronauta e sono uscite da un veicolo spaziale. Per chi sceglie di trascorrere le vacanze fuori dall’atmosfera terrestre, infatti, arriva il plus del turismo estremo: versando una mancia di 15 milioni di dollari, da aggiungere ai 20 necessari per il volo, d’ora in poi sarà possibile uscire a fare ‘due passi’ fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale (Iss). Space Adventures, la società con sede in Virginia che ha già mandato tre privati nello spazio, ha ora annunciato un accordo con l’Agenzia spaziale russa che prevede di offrire passeggiate a pagamento. I ricchi turisti interessati alla proposta dovranno sottoporsi a un addestramento speciale di un mese e risultare idonei da un punto di vista fisico e psicologico. Oltre, naturalmente, ad avere il portafoglio adeguato: la passeggiata è un extra da aggiungere al pacchetto da 20 milioni di dollari per una vacanza da 10 giorni sulla Stazione spaziale.

News Correlate