lunedì, 28 Settembre 2020

Emirates, in arrivo il nuovo A340-500

L’aereo a più lungo raggio del mondo offrirà anche postazioni suites

Andrà a servire la compagnia degli
sceicchi l’aereo a più lungo raggio del mondo, in grado cioè di coprire rotte della durata di oltre 17 ore: la Emirates è infatti in attesa dell’arrivo del primo di otto Airbus A340-500, l’aeromobile che attualmente ha la capacità e l’autonomia di volo più lunga in assoluto. Obiettivo della compagnia è di utilizzare questi velivoli per rilanciare Dubai come modernissimo hub della zona mediorientale, offrendo voli non-stop verso ogni parte del mondo e in condizioni di viaggio di extralusso. Sui nuovi aerei della
Emirates i servizi di prima classe avranno, infatti, postazioni suites, servizio in camera, e luci anti jet-lag. Il nuovo A340, che lascerà la base di Tolosa in Francia
venerdì per raggiungere Dubai senza soste intermedie,
diventerà – afferma la compagnia – il primo aeromobile nel suo genere ad essere utilizzato per il servizio commerciale in tutto il mondo: il primo dicembre, infatti, partirà da Dubai per il suo primo volo non-stop su Sydney, che durerà meno di 14 ore. I nuovi A340, costruiti per voli di durata superiore a 17 ore, come per esempio la Dubai-San Francisco, trasporteranno 12 passeggeri in prima classe, 42 in business e 204 in economy. Inizialmente saranno utilizzati nelle rotte sull’Australia, e dal prossimo anno, anche sul Nord America. La compagnia sta infatti ridefinendo la mappa delle rotte aeree per raggiungere nuove città nel mondo, ridisegnando anche le configurazioni interne e il design per soddisfare i passeggeri più esigenti. Le novità degli interni comprendono, infatti, 12 postazioni suites in prima classe con letti e porte da aprire e chiudere a discrezione del cliente per la sua privacy; cabine più silenziose ed equipaggiate con un sistema d’illuminazione rivoluzionario per assecondare il ritmo biologico e facilitare l’adattamento al fuso orario; un servizio d’intrattenimento a bordo con oltre 500 canali e, per la prima volta in assoluto, il ‘servizio in camera grazie al quale sarà possibile ordinare i pasti all’ora desiderata. ”Grazie ai nuovi aerei diventeremo una compagnia veramente
globale servendo tutte le maggiori rotte”, ha dichiarato lo
Sceicco Ahmed bin Saeed Al-Maktoum, presidente della Emirates. I nuovi A340-500 sono la punta di diamante nell’ordine da 26 miliardi di dollari fatto dalla Emirates, insieme con i 26 777-300 della Boeing (che pure lancerà a breve il 777-200 LR il corrispettivo aereo a lunghissimo raggio ma leggermente più capiente). Con ordini per 45 Airbus A380, il più grande aereo per il trasporto civile, per 20 A340-600, per 8 Airbus A340-300 e 8 aerei per il trasporto merci, Emirates si doterà di più di 100 nuovi aerei entro il 2012.

News Correlate