giovedì, 29 Ottobre 2020

Eurispes/4, nelle citta’ d’arte 29 milioni di turisti

Il turismo culturale scelto dall’80% di americani, spagnoli e portoghesi

E’ il turismo culturale ad attirare gli stranieri in Italia. Secondo il Rapporto 2006 dell’Eurispes, nel 2004, le principali citta’ di interesse storico hanno registrato il 33,7% degli arrivi (pari a 28,9 milioni di persone) e il 23,5% delle presenze (pari ad 81,1 milioni). In particolare, circa un quarto degli arrivi e’ stato composto da italiani, che per quanto riguarda le presenze si sono assestati intorno al 17,9%. Gli stranieri, invece, hanno fatto registrare il 44,7% negli arrivi e il 31,6% nei pernottamenti.
Secondo un’indagine Enit del 2005, inoltre, 24 fra i piu’ importanti mercati dell’incoming verso l’Italia sono spinti nel nostro Paese proprio dal turismo culturale. A sceglierlo, sul totale degli arrivi, e’ stato l’80% degli americani, spagnoli e portoghesi, dall’85% dei giapponesi, il 52% degli svizzeri francesi, il 60% dei turisti provenienti dai Paesi Bassi, il 40% dei belgi e dei lussemburghesi, il 60% degli scandinavi e il 70% degli indiani. Da segnalare, infine, che l’Italia destina al settore culturale lo 0,16% del Pil.

News Correlate