martedì, 3 Agosto 2021

Federalberghi, la vacanza in Italia costa meno

Le tariffe all’estero sono cresciute del 4,6%, in Italia sono calate del 3,9%

Non è vero che le vacanze in Itali costano di più. E’ quanto
sostiene Federalberghi, che ha realizzato una indagine con
l’ausilio dell’Istituto Dinamiche. Questa estate la spesa media
turistica sara’ infatti pari ad 852 euro rispetto agli 810 euro
dell’estate 2004, ma l’incremento – secondo lo studio – e’
completamente imputabile all’aumento della vacanza effettuata
fuori dai confini nazionali.
”Una conferma del pessimo momento che la nostra economia sta
attraversando – afferma il presidente di Federalberghi, Bernabo’
Bocca – e la prova evidente che, con questa dinamica della spesa
turistica interna, parlare di ‘caro vacanze’ appare quasi una
contraddizione in termini. La medesima accusa ci fu lanciata
l’estate scorsa – ricorda Bocca – ma alla fine del 2004 l’Istat
rilevo’ che i prezzi degli alberghi erano complessivamente
aumentati del 2% rispetto ad un tasso d’inflazione del 2,2%.
Occorre quindi – conclude il presidente degli albergatori
italiani – che la soluzione a questa serie di problematiche, che
attanagliano una delle principali attivita’ economiche del
Paese, sia politica e parlamentare, per non ridurre allo stremo
un patrimonio turistico che il mondo intero ci invidia”.
LA SPESA TURISTICA – Tra tutti gli italiani che da giugno a
settembre hanno trascorso o si apprestano a trascorrere le
proprie vacanze in una meta straniera, la spesa media e’ salita
dai 1.095 euro dell’estate scorsa ai 1.145 euro di quest’anno
(+4,6%). Per coloro che invece hanno deciso di rimanere in
Italia la spesa media e’ passata dai 745 euro del 2004 ai 716
euro di quest’anno (-3,9%).
Come si è prenotata la vacanza? Al primo posto c’e’ l’agenzia
di viaggi con il 27%, il ‘fai da te’ l’ha pero’ fatta da
padrone. Infatti il 35,5% ha utilizzato o il telefono (19,4%) o
internet (16,1%).
L’11,9% si e’ affidato ad amici che conoscono la meta di
destinazione.
Un 3,8% ha aspettato invece il last minute.
Questa estate il 40,4% degli
italiani e’ tornato a fare vacanza nella medesima localita’
dell’anno scorso. Una percentuale elevatissima che dimostra come
le localita’ turistiche italiane sappiano conservare il loro
appeal per un notevole numero di vacanzieri.

News Correlate