lunedì, 14 Giugno 2021

Galileo Sigma, Brad Holman è il nuovo Amministratore Delegato

L’azienda punta molto sul mercato italiano

Galileo Sigma annuncia che Ferdinando Dandini de Sylva ha preso la decisione di lasciare il suo incarico di amministratore delegato, per dedicarsi ad altri interessi personali. Con le dimissioni di Dandini, il consiglio di amministrazione ha nominato a sostituirlo Brad Holman, Vice President South/Central Europe, Middle East & Africa di Galileo International. L’industria italiana dei viaggi è una delle più forti d’Europa e, con il contributo decisivo di Galileo Sigma, è diventata per Galileo una delle proprie aree di maggior successo nella distribuzione turistica. Il lavoro di Ferdinando Dandini, alla guida di Sigma dal 1999, è stato decisivo per la notevole crescita dell’azienda, che ha portato, nello scorso luglio, al suo passaggio di proprietà da Alitalia a Galileo International. “Voglio innanzitutto ringraziare tutte le persone in Galileo Sigma per il concreto e valido contributo che hanno offerto in questi 4 anni” ha dichiarato Dandini annunciando la sua decisione. “Lavorando insieme, abbiamo raggiunto molti obiettivi importanti, ed oggi posso dire, con soddisfazione, che lascio un’azienda più forte e competitiva di quella in cui sono entrato 4 anni fa. Un’azienda che è riuscita a crearsi sul mercato un’immagine positiva attraverso il lavoro di squadra e l’offerta di soluzioni a 360º ai propri clienti” conclude Dandini. “Abbiamo notevolmente apprezzato” dichiara il nuovo amministratore delegato Brad Holman “l’enorme contributo di Ferdinando al successo di Galileo Sigma; vorrei in particolare ringraziarlo per il ruolo chiave che ha ricoperto durante tutta la fase di acquisizione di Sigma, collaborando sia con Alitalia che con il management di Galileo International. Grazie ai suoi sforzi e a quelli dei suoi bravissimi collaboratori ha assicurato una serena transizione e il continuo successo della società. Ferdinando può essere giustamente orgoglioso dei risultati che ha raggiunto e noi gli auguriamo di cuore ogni successo e felicità per il suo futuro.” “L’Italia è un mercato molto importante per Galileo” prosegue Holman “Negli ultimi mesi abbiamo effettuato significativi investimenti sul mercato italiano e continueremo a perseguire il nostro obiettivo strategico a lungo termine: una forte, decisa crescita in Italia. In qualità di amministratore delegato, collaborerò con l’attuale management di Galileo Sigma per garantire – mediante la continua innovazione tecnologica e un sempre crescente livello di assistenza e supporto – la realizzazione di soluzioni veramente capaci di fornire un concreto valore aggiunto al business dei nostri clienti.”

News Correlate