sabato, 19 Giugno 2021

I francesi scelgono l’Italia

Guerra e Sars hanno spinto i cugini d’oltralpe a scegliere il Belpaese

La guerra in Iraq e l’epidemia di polmonite atipica hanno spinto i turisti francesi a disertare l’Oriente e gli Stati Uniti. Le destinazioni preferite sono
diventate Germania e Italia, con aumenti esponenziali delle prenotazioni per Berlino, Venezia e Firenze. Secondo uno dei più importanti tour operator di Francia, Go Voyages, specializzato nella vendita di biglietti aerei anche via Internet, su una decina di destinazioni classiche si è registrato un vero e proprio crollo di preferenze. Dal 19 marzo al 7 aprile, rispetto allo stesso periodo del 2002, la richiesta è scesa del 73% per i voli a destinazione Boston, del 64% per Bali e del 53% per San Francisco. Fra gli altri cali più vistosi, il Vietnam (-47% per Ho Chi Minh), New York (-43%), Hong Kong (-38%) et Pechino (-23%). Fra le top-ten delle destinazioni preferite, figurano Berlino (+189% per lo stesso periodo), Firenze e Venezia (entrambe con un +91%) e Fez in Marocco (+83%). Sull’insieme delle prenotazioni turistiche per l’estero, Go Voyages, che fa parte del gruppo alberghiero Accor, ha constatato un calo del 9%.

News Correlate