domenica, 20 Giugno 2021

I prodotti tipici dei Parchi italiani

Presentato l’Atlante con 470 specialità tradizionali italiane

Nei parchi italiani ci sono 470 prodotti tipici, realizzati secondo sistemi tradizionali da 1.350 produttori. Lo si scopre dall'”Atlante dei prodotti tipici dei parchi italiani”, presentato a Bologna nell’ambito del Sana, il salone dell’alimentazione naturale salute e ambiente. Realizzato da Slow Food, su iniziativa del Ministero delle Politiche Agricole, in collaborazione con Federparchi e
Legambiente, l’atlante – ha spiegato il vicepresidente di Slow Food Piero Sardo – è frutto di due anni di lavoro: sono stati rilevati i prodotti tradizionali presenti all’ interno delle aree protette, e fornisce informazioni su tecniche di produzione, materie prime e nomi e recapiti dei produttori. Al Sana è stata presentata in particolare la sezione dell’Emilia-Romagna, dove sono stati censiti 45 specialità tipiche, prodotte da 190 produttori. “La combinazione parchi-prodotti tipici – ha detto l’amministratore delegato di Apt Emilia Romagna, Giuseppe Chicchi – è una proposta che può soddisfare il nuovo tipo di turismo, che non viene solo per le vacanze, ma anche per vivere un’esperienza e per portarsi a casa qualcosa che gli ricordi la terra che ha visitato”. Secondo l’assessore regionale all’Agricoltura e Ambiente, Guido Tampieri, l’atlante risponde alla nuova “missione dei parchi, che deve passare dal tradizionale ruolo di tutela di un territorio a un nuovo ruolo di valorizzazione e partecipazione da parte della popolazione residente e dei visitatori”.

News Correlate