venerdì, 18 Giugno 2021

In auto a St.Thomas sulle strade dei colori

L’assocazione albergatori ha messo a segno una segnaletica apposta per i turisti

In auto a St.Thomas seguendo la nuova segnaletica stradale alla scoperta dell’isola.
Grazie all’intervento dell’Associazione Albergatori, è nata una nuova segnaletica stradale a St.Thomas, completamente pensata e dedicata ai turisti. E’ la Stella Marina TOMMY che segnala i diversi percorsi che toccano le svariate attrattive dell’isola.
Le US Virgin Islands sono una perfetta combinazione di storia, natura spettacolare dei Caraibi ed opportunità per esplorare le isole e rendere completa e migliore la vacanza alle Vergini Americane. A St.Thomas, per esempio, è ovvia e sottointesa la visita nel centro storico di Charlotte Amalie per conoscere ogni luogo legato alla storia leggendaria di quest’isola. Si scoprono i vecchi magazzini portuali dei tempi delle colonie risalenti al 17simo secolo, i famosi 99 gradini di pietra corallina che conducono alla Torre di Barba Nera, la mitica Blackbeard Tower, al castello di Barba Blu – il Bluebeard Castle, al Seven Arches Museum oppure al Fort Christian Museum, costruito nel 1672: la più antica costruzione presente ancora oggi a St.Thomas. Bellissima la vista panoramica dall’alto delle colline di Charlotte Amalie. Non si può certo mancare il “Drakes Seat”, il luogo ove il pirata Sir Francis Drake controllava il passaggio dei velieri carichi di merci attraverso il canale oggi denominato Drake Channel, con vista mirabolante su una delle più belle spiagge dell’arcipelago, la Magens Bay e il lato Atlantico di questo paradiso Caraibico. Chi vuole dominare l’intera serie d’Isole prenderà un’ovovia – l’unica ai Caraibi – per raggiungere Paradise Point ed avere la miglior vista sulla capitale Charlotte Amalie e sulle isole vicine. Guidando lungo la Skyline Drive ci sono viste panoramiche dell’isola di St.John e delle altre Vergini.
Le strade segnalate dalla Stella Marina Tommy sono contrassegnate da colori che distinguono i percorsi sull’isola e le attrattive situate percorrendo la strada. Seguire uno di questi percorsi rende più facile la visita ai punti d’interesse.

Orange Route: aeroporto, Downtown Charlotte Amalie, il Terminal delle navi da crociera Havensight, la spiaggia Morningstar Beach, il Resort Bolongo Beach ed il molo ove partono i traghetti pubblici per St.John, Red Hook Ferries.
Red Route: Da Four Corners a Smith Bay, includendo l’incredibile vista dal Drake’s Seat.
Yellow Route: Crown Bay Dock and Marina al Mafolie, piccolo Bed & Breakfast di charme situato sulla collina dominate Charlotte Amalie e la baia.
Green Route: da Downtown Charlotte Amalie alla spiaggia di Magens Bay Beach.
Blue Route: da Red Rook Ferries fino a Downtown Charlotte Amalie, passando dai Resort della costa settentrionale e dai maggiori Shopping Malls.

Molteplici le compagnie di noleggio auto disponibili sull’isola di St.Thomas, US Virgin Islands: Avis Rent A Car, Budget Rent A Car, East End Taxi, Elite Taxi & Tour Operators, Inc., Islander Taxi Service, Virgin Islands Taxi Association. Le Isole Vergini accettano la patente italiana, ma la compagnia di noleggio auto rilascia anche un documento sostitutivo e valido nel territorio dell’arcipelago per almeno 30 giorni. Bisogna ricordarsi che alle Isole Vergini Americane la guida è sulla sinistra ed il volante è a sinistra! Per legge si richiede di allacciare le cinture di sicurezza, poi si può partire alla scoperta dell’isola seguendo TOMMY!

News Correlate