Itb, i tedeschi tornano in vacanza

Per il settimanale Stern il 25% spenderà più che nel 2004

Oltre la meta’ dei tedeschi, il 52%, conta di andare in vacanza la prossima estate, stando a un sondaggio che appare sull’ultimo numero del settimanale Stern. Nell’inchiesta – condotta dall’istituto Forsa in concomitanza
con la Borsa internazionale del turismo (Itb) chiusasi a metà settimana a Berlino – il 37% ha detto invece di voler trascorrere i giorni di ferie a casa. Un altro 11% ha detto di non aver ancora deciso se partire o meno per le vacanze. Dopo vari anni di stagnazione e di segni negativi, per il turismo tedesco e i tour operator del paese si profila dunque un anno nuovamente positivo. Fra quelli che hanno gia’ deciso di andare in vacanza in estate – e’ emerso inoltre dal sondaggio – uno su quattro ha detto di voler spendere di piu’ rispetto alle ultime ferie. Il 25% infatti ha ammesso di pianificare un budget superiore per le proprie vacanze, mentre solo il 17% intende spendere quest’anno
meno soldi per le ferie. Il 52% degli interpellati inoltre ha detto di ritenere che i costi per le vacanze di quest’anno siano rimasti invariati rispetto allo scorso anno. L’edizione di quest’anno della Itb – la maggiore rassegna al
mondo in fatto di turismo e vacanze – ha fatto registrare risultati positivi per gli operatori e si e’ chiusa con toni ottimistici sulle prospettive del settore turistico mondiale. Anche per l’Italia le prospettive per il 2005 sono buone, in particolare per cio’ che concerne gli arrivi di turisti tedeschi, per i quali quest’anno si prevede una netta ripresa dopo gli ultimi due anni contrassegnati da sensibili flessioni negli arrivi dalla Germania.

News Correlate