venerdì, 21 febbraio 2020

La Iata potrebbe perdere il regime tariffario preferenziale

Proposta della Commissione Europea sulla normativa per i trasporti aerei

L’Associazione internazionale dei trasporti aerei (Iata) potrebbe perdere il regime tariffario preferenziale di cui ha goduto finora. La Commissione Europea ne ha infatti proposto l’abolizione per le tratte riguardanti l’Unione Europea a partire dall’inizio del 2007. Il provvedimento rientrerebbe nella bozza di legge che rivede il regime di “block exemption” per il settore dei trasporti aerei, grazie al quale le compagnie aeree sono esentate dalle leggi europee sulla concorrenza. La Iata, in casi particolari, puo’ permettere ai vettori di accordarsi su alcune tariffe.
La normativa dovrebbe prevedere inoltre l’esenzione fino al 30 giugno 2008 per le tratte tra paesi dell’Ue e paesi che non ne fatto parte, per poi rivedere le regole anche in questo ambito.

News Correlate