martedì, 3 Agosto 2021

L’Algeria punta sul turismo nel deserto

Con nuovi posti di lavoro potrebbe risolvere i problemi economici delle zone aride

Il turismo nel deserto potrebbe rivelarsi la leva per lo sviluppo economico e sociale delle regioni aride. E’ questa l’opinione del ministro dell’ambiente algerino, Cherif Rahmani, per il quale “lo sviluppo di un turismo ‘equo e duraturo’ nei deserti che tenga ovviamente conto della preservazione dell’ambiente e della protezione delle tradizioni e delle culture locali, può costituire una delle soluzioni ai problemi economici delle popolazioni delle regioni desertiche perché capace di creare parecchi posti di lavoro”. Il ministero algerino del turismo ha creato 20 zone di espansione turistica nel quadro di un sistema di preservazione del deserto.

News Correlate