giovedì, 15 Aprile 2021

Lions, a Palazzo Palagonia l’opera in bronzo che riproduce i 4 vecchi mandamenti di Palermo

Realizzata per mostrare anche ai ciechi le bellezze della città

Sarà consegnata al Comune (giovedì 12 maggio, alle 19,00) la riproduzione in bronzo dei quattro mandamenti del Centro Storico di Palermo, opera voluta dal Lions Club “Palermo dei Vespri” e realizzata nelle Fonderie di Mazara del Vallo. Si tratta di una “fusione a cera persa” del calcio realizzato da una equipe dell’Accademia di Belle Arti, coordinata dal prof. Agnello.
Un lavoro complesso, che ha richiesto un consistente impegno e una lunga gestazione, in linea, comunque, con la volontà di “Palermo dei Vespri” di programmare interventi a favore della città, e di una certa consistenza, da suddividere in vari esercizi finanziari. Un programma, dunque, pluriennale, portato avanti, nel caso specifico, da 5 presidenti (Gerardo La Mantia, Paolo Prestigiacomo, Massimiliano Manfredi, Zina Corso d’Arca ed Elio Costanza). E costante in questi anni è stata anche la collaborazione dell’Accademia, all’epoca diretta dal prof. Stefano Lo Presti, oggi da Umberto Di Paola.
Il modello in bronzo per il momento sarà ospitato a Palazzo Palagonia (in via IV aprile, alla Marina), sede della Direzione Generale del Comune.
Scopo dell’opera è quello di valorizzare un Centro Storico unico al mondo, una vera stratificazione di varie civiltà, e di farlo conoscere anche ai ciechi, che, al tatto, potranno “vedere”, come avviene per la lettura con il sistema “Braille”, non solo le vecchie stradine del “centro”, ma anche i molti importanti monumenti che vi si trovano.

News Correlate