martedì, 22 Giugno 2021

Noto, inaugurato l’Hotel della Ferla

E’ il primo albergo ad essere aperto nel centro cittadino

S’arricchisce la capacità ricettiva di Noto. Sabato scorso, a pochi metri dal centro cittadino, è stato inaugurato l’Hotel della Ferla, il primo albergo sorto tra le vie della capitale del Barocco. Si tratta di una struttura tre stelle, realizzata su progetto dell’Architetto Corrado Papa, dotata di 25 posti letto e di tutti i comfort, dal solarium al bar al posto macchina, incluso l’abbattimento di ogni barriera architettonica per “aprire le porte” anche ai disabili. Un importante novità per Noto, che incrementa il numero totale di posti letto presente nell’area (1800), ma che soprattutto apre al turismo di qualità, che finalmente potrà contare su una struttura alberghiera in loco. Altro dato da non trascurare è il fatto che l’albergo nasce dall’iniziativa della Famiglia Ferla, su sollecitazione dei fratelli Rosario e Alessandro Ferla, due giovani che hanno deciso di rimanere nella propria città puntando sull’imprenditoria turistica. “La nostra struttura intende attivare tutti i canali possibili – sottolinea Rosario Ferla, che nell’ambito della gestione si occuperà dei rapporti commerciali – a cominciare dalla rete delle agenzie di viaggi, alle quali verrà riconosciuta un adeguata commissione”. Cresce dunque all’insegna della qualità la capacità ricettiva di Noto e del Distretto del Sud-Est in generale, per un estate che si preannuncia ancora più ricca di avvenimenti. La consueta offerta, tra arte, natura ed enogastronomia, presto si arricchirà di un nuovo tassello: a giorni a Noto saranno inaugurati i Mosaici della Villa romana del Tellaro, un gioiello in più per rendere ancora più appetibile l’intera area.
All’inaugurazione dell’Hotel della Ferla erano presenti il presidente della Provincia di Siracusa, Bruno Marziano, il Sindaco di Noto, Michele Accardo, il Vescovo, Giuseppe Malandrino e la responsabile dell’Apt di Siracusa, Maria Amato

News Correlate