martedì, 3 Agosto 2021

Pinnacle chiude la collaborazione con Exeter

All’Indaba di Durban saranno presentate tutte le novità della collezione

Pinnacle Hospitality Group, rappresentato per l’Italia da KeyQuest, ristruttura il proprio gruppo, con l’uscita dal portfolio, a partire da maggio, dei 4 lodge di lusso Exeter: Leadwood, Dulini, River Lodge e Kirkmans. “Abbiamo deciso di non gestire più i 4 lodge posti all’interno del Sabi Sands – ha spiegato il managing director, Will Pieters – focalizzando invece i nostri sforzi nel miglioramento e nell’ampliamento delle proprietà e delle strutture a marchio Pinnacle Hospitality Group”. Il titolare di KeyQuest, Angela Ciuchini, rassicura comunque gli operatori italiani che stanno commercializzando le strutture Exeter, per le quali “i contratti siglati con Pinnacle resteranno validi e senza alcuna variazione di commissioni e tariffe. Quanto stabilito per la stagione estiva in corso – ha aggiunto – non subirà variazioni. Fermo restando che i prossimi contratti per l’inverno saranno a questo punto concordati direttamente con il management di Exeter”. Intanto, Pinnacle Hospitality Group ha rinnovato Camp Shawu della Riserva Privata Shishangeni (nella sezione sud-orientale del Grande Parco Kruger), che sarà riaperto il prossimo 1° giugno, mentre entro fine anno sarà ultimata la grande SPA dell’Nooitgedacht Lodge, nella Riserva di Mount Anderson. Pieters, inoltre, ha annunciato che nella prossima edizione dell’Indaba, in programma a Durban dal 6 al 9 maggio, saranno comunicati “i nomi delle importanti proprietà che entreranno a far parte della collezione”.

News Correlate