martedì, 20 Aprile 2021

Presentato in Sicilia FreeNet

Il primo network turistico no cost e no frills

FreeNet lo scorso week end si è presentato alle agenzie di viaggio siciliane. Il primo network no cost e no frills, dunque, è sbarcato anche nell’isola per illustrare tutti i vantaggi di questa iniziativa nata da Autotutela e sviluppata con la filosofia che la contraddistingue da sempre. Un network, senza alcun costo, nato per liberare gli agenti di viaggio dal condizionamento delle “major”, favorire gli agenti di viaggio indipendenti, focalizzare intorno all’agente FreeNet il consenso del grande pubblico, consolidare le vendite in favore di quegli operatori che si contraddistinguono per correttezza di rapporto, garantire all’agente il “giusto compenso”, e assicurare all’agente disponibilità di prodotto in alta stagione. In cambio FreeNet chiede di concentrare le vendite verso gli operatori e i fornitori contrattualizzati, garantendo loro un valido share di mercato. “Lo spirito dell’iniziativa è lo stesso che anima Autotutela – ha spiegato Fulvio Avataneo, nel corso degli appuntamenti di Palermo (venerdì 24 ottobre, presso il Jolly Hotel e sabato 26 ottobre presso il Jolly Hotel Bellini di Catania)- Intendiamo favorire quegli operatori che hanno dimostrato un alto livelo di correttezza nei confronti degli agenti di viaggio”. “Abbiamo ricevuto una montagna di richieste – ha spiegato Sandro Profumi, presidente di Autotutela – Abbiamo raggiunto un accordo con 20 operatori nazionali e abbiamo accolto le richieste 200 agenzie di viaggio, ma intendiamo includere anche operatori regionali, per incentivare ulteriomente l’incoming”. Visti i risultati FreeNet sarà operativo già dal 30 novembre, anticipando lo start di un mese rispetto ai tempi inizialmente previsti proprio per rispondere tempestivamente all’enorme mole di richieste pervenute.

News Correlate