lunedì, 17 Gennaio 2022

Riccione cambia look

Investimento da 350 Mln per un turismo che non sia solo balneare

Un piano investimenti di 350
milioni di euro per cambiare il look alla regina della riviera
romagnola, Riccione. Entro due anni – cosi’ promette il sindaco
Daniele Imola – il lungomare sara’ sollevato e pedonalizzato. Il
turista potra’ cosi’ godersi la passeggiata ammirando il mare
senza la visione deturpante delle auto. I parcheggi saranno
infatti interrati, sotto il corso e i nuovi giardini dell’area
pedonale.
Via Ceccarini, per ora luogo esclusivo dello shopping, si
arricchira’ di un centro congressi, attorno al quale sara’
possibile connettersi a internet senza fili, grazie alla
copertura wireless. Nelle intenzioni degli amministratori
Riccione deve diventare meta di un turismo che non guarda solo
al mare. Oltre alla piscina olimpionica gia’ attivata, sara’
aperto quest’anno anche lo stadio si squash, che diventera’ la
nuova sede della Federazione italiana.
Ed entro cinque anni dovrebbe essere attivo il nuovo centro
termale, per fare di Riccione il polo del benessere di tutta la
riviera romagnola. ”L’abbiamo chiamato turismo Made in Riccione
– afferma il sindaco Daniele Imola – questo progetto di
modernizzazione della citta’ e sta gia’ portando i suoi frutti:
l’anno scorso, in tempi di crisi, abbiamo avuto il 13% degli
arrivi in piu”’.
Ai grandi investimenti infrastrutturali, che saranno
possibili grazie al coinvolgimento finanziario dei privati, con
le formule delle convenzioni, delle societa’ miste o del project
financing, la citta’ affianca una rinnovamento degli eventi
attrattivi. Accanto agli ormai consueti appuntamenti della moda,
dello sport e del collezionismo, la stagione di quest’anno
propone una nuova manifestazione, ‘Ora di mezzo’: 200 spettacoli
gratuiti nelle spiagge e nei parchi pubblici all’ora del
tramonto, che avra’ il suo gran finale il 27 agosto con la notte
bianca.

News Correlate