venerdì, 30 Ottobre 2020

Ryanair, le offerte controllate dal Map

Anpac: “Inaccettabile l’equazione low cost=low rights”

I contenuti delle offerte di Ryanair saranno verificati dal ministero delle Attività produttive che ne verificherà la correttezza per scongiurare ogni possibilità di pubblicità ingannevole. Lo riferisce in una nota l’Anpac, Associazione nazionale piloti aeronautica commericale, al termine della riunione indetta dall’Enac sulla questione delle “rotte sociali”. L’associazione rileva come non possa essere accettabile l’equazione “low cost=low rights”, per cui “ogni vettore che opera in Italia deve garantire sempre e comunque i diritti dei passeggeri sanciti dalle norme”. Secondo l’Anpac, quindi, “é importante che l’Enac continui, anche con il supporto ravvicinato delle associazioni dei fruitori del mezzo aereo e delle associazioni professionali di chi opera in questo delicato settore, in questo gravoso lavoro istituzionale di verifica dei comportamenti di ogni compagnia aerea sul territorio nazionale, sia in termini di correttezza commerciale che, ovviamente, di correttezza nell’applicazione delle norme operative tecniche”.

News Correlate