domenica, 27 Settembre 2020

Sardegna, Ryanair soddisfatta per indagine Ue

Secondo la compagnia, tariffe quadruplicate dopo la soppressione dei voli low cost

Ryanair ha accolto con soddisfazione l’annuncio dell’indagine da parte della Ue sulle restrizioni dei voli per la Sardegna. Secondo la compagnia low cost irlandese, dal 2 maggio, cioè quando le autorità italiane hanno bloccato Ryanair e EasyJet dall’offrire voli low cost tra l’Italia continentale e la Sardegna, il prezzo medio delle le tariffe è quadruplicato, passando da 40 euro a 160 euro. “I visitatori della Sardegna – ha dichiarato Bridget Bowling, responsabile vendite e marketing per l’Italia – sono stati derubati, privati della scelta e devono pagare più di 4 volte la tariffa di Ryanair, unico risultato dell’azione illegale delle autorità italiane che hanno bloccato i voli Ryanair e permettono che le compagnie aeree italiane ad alta tariffa prendano possesso delle rotte. La speranza – ha concluso Bowling – è che l’indagine della Ue venga conclusa rapidamente e che le basse tariffe di Ryanair sulle rotte per la Sardegna vengano ripristinate”.

News Correlate