giovedì, 29 Ottobre 2020

Serbia, arrivi italiani al secondo posto

Continua il trend positivo, nel 2005 aumento del 19%

I turisti italiani sono al secondo posto, in Serbia, per numero di arrivi. Si conferma quindi il trend positivo, che ha portato i 9.574 arrivi registrati nel 2000 ai 26.085 dello scorso anno. Inoltre, rispetto al 2004, nell’anno appena trascorso e’ stato registrato un aumento del 19%. Il numero di pernottamenti e’ stato di 60.754, con un +27%, mentre la lunghezza media del soggiorno e’ stata di 2,3 notti (2,2 nel 2004). L’Italia e’, quindi, il secondo mercato principale per la Serbia, preceduta dalla Germania, con 27.771 arrivi (+16%) e seguita dalla Bulgaria, con 15.402.

News Correlate