domenica, 18 Aprile 2021

Terme, rinnovato il contratto 2005/2007

Jannotti Pecci: considerata l’esigenza di competitivita’ delle imprese

E’ stato siglato l’accordo per il rinnovo del biennio economico del CCNL per i dipendenti delle industrie termali italiane, scaduto lo scorso 30 giugno. A firmarlo, la Federterme/Confindustria e Filcams-Cgl, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil. L’ intesa, a copertura del periodo luglio 2005-giugno 2007, prevede un incremento economico di 55 euro al quarto livello e un’una tantum da 240 euro, erogata in due tranches, a saldo del pregresso. “Credo che le industrie termali possano dirsi soddisfatte dei contenuti dell’intesa – ha dichiarato il presidente di Federterme, Costanzo Jannotti Pecci – siglata avendo ben presenti le pressanti esigenze di competitivita’ delle imprese del settore, e della positiva definizione di un negoziato che si e’ protratto per oltre nove mesi, influenzato dalle vicende che hanno interessato il settore termale, sia in riferimento alla Legge Finanziaria 2006, che, da ultimo, con riguardo al ‘faticoso’ rinnovo dell’intesa Federterme/Regioni per l’erogazione delle cure termali per l’ anno 2005”.

News Correlate