mercoledì, 23 Settembre 2020

Trasporto aereo Usa, avviati i test su sistemi antimissile sugli aerei di linea

In caso di esito positivo saranno 6.800 i velivoli commerciali da attrezzare

Il ministero della Sicurezza interna negli Usa ha avviato la prima sperimentazione di sistemi antimissile su aerei di linea. Tre aerei, tra cui un Boeing 767 dell’American Airlines su cui e’ gia’ avvenuta l’installazione,
saranno dotati entro la fine dell’anno dei nuovi dispositivi. Lo rivela il New York Times, in un’anticipazione di un servizio che è stato pubblicato sull’edizione domenicale. Gli Stati Uniti stanno verificando la fattibilita’ di dotare tutti i 6.800 jet commerciali americani di tecnologie che permettano di proteggerli da missili lanciati da terra con lanciarazzi da spalla. Il ministero della Sicurezza ha investito per ora nello sforzo 120 milioni di dollari, ma se i sistemi si riveleranno funzionanti gli Usa potrebbero dare l’avvio a un
programma complessivo di protezione degli aerei da 10 miliardi di dollari.
Oltre all’aereo dell’American Airlines, all’esperimento parteciperanno due jet della Nortwest Airlines e della FedEx. Gli Stati Uniti stanno studiando le tecnologie antimissile per gli aerei civili da quando, nel 2002, due missili furono lanciato contro un Boeing 757 di una linea aerea israeliana in
Kenya, mancandolo di poco.

News Correlate