martedì, 20 Aprile 2021

Turismo responsabile, Forum Italiano 2006

Al via progetto promosso da ministero degli Esteri, Icei e Ong

Sensibilizzare la societa’ sui temi del turismo sostenibile per ridurre gli impatti sociali, culturali e ambientali prodotti dai flussi turistici di massa. Di questo si e’ parlato a Roma, nel corso dell’edizione 2006 del Forum Italiano sul Turismo Responsabile, organizzato dall’Aitr (Associazione Italiana del turismo responsabile), che quest’anno ha coinciso anche con una fase del progetto di educazione allo sviluppo dal titolo “Turismo Sostenibile come strumento interculturale e di conoscenza dei Paesi in via di Sviluppo”. L’iniziativa e’ stata promossa dall’organizzazione non governativa “Ricerca e Cooperazione”, in collaborazione con l’Icei (Istituto di Cooperazione economica Internazionale) e dalla stessa Aitr, grazie al co-finanziamento del ministero degli Esteri. Il progetto prevede, tra le altre cose, anche attivita’ educative nelle scuole superiori. Il Forum ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle organizzazioni non governative impegnate nel turismo responsabile, dell’Astoi, l’associazione dei tour operator, e della Fiavet, la Federazione delle agenzie di viaggio. L’incontro, infatti, si pone come input per i rapporti fra gli operatori del settore e per le nuove strategie di intervento che possano portare a nuovi progetti e nuove reti di lavoro.

News Correlate