lunedì, 18 Gennaio 2021

Un guasto del trenino e 26 passeggeri restano a terra

L’accettazione era chiusa. Wind Jet li riprotegge e accusa Adr

Ventisei passeggeri del volo Wind Jet Roma -Palermo, delle 16.30 di ieri, sono rimasti a Fiumicino perchè non sono riusciti a imbarcarsi. La compagnia li ha ‘riprotetti’ sul volo di questa mattina alle 8. Secondo i viaggiatori il banco accettazioni era chiuso nonostante non fossero ancora scaduti i tempi. La compagnia ha sottolineato che l’imbarco è gestito dalla società Aeroporti
di Roma e che l’aereo è partito puntuale. Wind Jet ha spiegato di avere riprotetto e di non avere fatto ripagare i biglietti ai 26 passeggeri perchè ”in ritardo per un guasto del ‘trenino’ e quindi per cause non dipendenti dalla loro volontà”.

News Correlate