domenica, 1 Novembre 2020

Usa: Aeroporti, il 90% sicuro entro l’anno

Molti scali denunciano però ritardi per mancanza di fondi

Il responsabile della sicurezza dei trasporti aerei negli Stati Uniti. James Loy, ritiene che,
per la fine dell’anno, oltre il 90% degli aeroporti americani sarà in regola con le norme sul controllo dei passeggeri e dei bagagli. Parlando a Salt Lake City, nello Utah, a un convegno di responsabili aeroportuali, Loy, sulla scorta dei dati, s’è detto contrario a un’estensione generalizzata dei termini,
che scadono il 31 dicembre, per installare i nuovi macchinari necessari al controllo bagagli. Le norme per la sicurezza sono state rinforzate dopo l’attacco terroristico agli Stati Uniti dell’11 Settembre 2001. Ma molti aeroporti denunciano ritardi, per carenze di fondi e per mancate consegne delle attrezzature necessarie.

News Correlate