mercoledì, 14 Aprile 2021

Ventaclub, un tuffo nella natura fra Kenya e Zanzibar

Due villaggi da sogno nel cuore dell’Africa

Ventaclub Temple Point, come in un romanzo di Kuki Gallman, offre la possibilità di vivere emozioni uniche scegliendo di soggiornare in Kenya in alcune delle sue riserve rigogliose. Sarà suggestivo sostare accanto ad un fuoco e a poca distanza dagli animali che popolano la savana, sentendosi un po’ più liberi e selvaggi. I colori intensi dell’ocra del terreno e le tinte mutevoli della vegetazione, renderanno affascinante vivere in questo Paese in qualunque periodo dell’anno. L’oceano indiano che lambisce le coste del Kenya vanta una barriera corallina con uno dei più vari e vasti assortimenti di fauna marina tropicale di tutto il mondo ed immergendosi nella barriera corallina dei parchi marini nazionali di Malindi e Watamu, sarà possibile assistere a meravigliosi spettacoli subacquei.
Il Kenya rappresenta la meta ideale per chi desidera trascorrere un’avventura nella savana, nuotare nell’oceano indiano o abbandonarsi ai ritmi e ai colori africani.
A Mida Creek Beach a Watamu sorge il VentaClub Temple Point. Il complesso è composto di 100 ville realizzate nello stile locale, dotate di una veranda ombreggiata dove rilassarsi comodamente su bianchi cuscini di fronte al lussureggiante giardino tropicale. L’aroma del tè arriva fino al bordo della piscina e dentro il club sembra di vivere in una residenza privata e di charme, circondata dal Parco Marino di Watamu le cui ore sono scandite dall’avvicinarsi delle maree. Non lontano il richiamo selvaggio degli animali della savana. Presso il VentaClub è prevista la presenza di un “Interprete Ambientale” che propone iniziative ed attività volte ad accrescere la conoscenza della destinazione visitata e a favorire così una migliore esperienza turistica e un comportamento maggiormente consapevole.
Ai momenti di relax da spendere in villaggio potranno essere abbinate attività sportive quali beach volley, tennis, aerobica, stretching, ginnastica acquatica, snorkeling, pesca d’altura oltre a corsi sub ed immersioni.
L’affascinante isola di Zanzibar, invece, è posta proprio di fronte alla Tanzania ed è divisa dal continente africano da un braccio di mare di pochi chilometri; Zanzibar offre una mescolanza straordinaria di influenze arabe, swahili, indiane ed europee che richiamano leggende lontane e fiabe da “Mille e una notte”. Zanzibar affascina con i suoi antichi edifici arabi, con i mille profumi delle spezie e dei fiori, con le verdi palme svettanti e con le lunghissime spiagge bianche. Camminare nel centro di Stone Town è un’esperienza indimenticabile: si è circondati da balconi cesellati, porte scolpite, viuzze affollate, minareti, templi indù, mercatini multicolori in cui si può trovare di tutto.
Il VentaClub Karibu si trova a nord-est dell’isola, immerso in una rigogliosa vegetazione tropicale, con una stupenda e lunghissima spiaggia antistante il villaggio, cosparsa di altissime e lussureggianti palme.
La struttura ospita 105 camere matrimoniali, situate in ville in muratura con veranda e tipico tetto in makuti. Il VentaClub si affaccia su una splendida spiaggia di sabbia bianchissima, attrezzata con sdraio e lettini. Gli amanti dello sport potranno praticare vela, windsurf, canoa, beach volley, calcetto, tiro con l’arco, aerobica, stretching e ginnastica acquatica.
A disposizione degli ospiti ci sono due bar, un ristorante e un punto snack. Molte le escursioni proposte che conducono alla scoperta di Zanzibar.

News Correlate