sabato, 23 Ottobre 2021

Viaggi del Ventaglio, avviata partnership con l’aeroporto di Montichiari

L’accordo con la Livingston Aviation Group riguarda anche Verona Villafranca

Un accordo di partnership commerciale con l’aeroporto Gabriele D’Annunzio di
Brescia Montichiari. E’ quanto concluso dalla Livingston Aviation Group, holding del gruppo Ventaglio che controlla le due compagnie aeree Lauda Air e Livingston. L’intesa si estende all’intero sistema aeroportuale del Garda di cui fanno parte sia lo scalo di Brescia Montichiari, sia quello di Verona Villafranca, e prevede una collaborazione che va dal marketing alla comunicazione, dalle pubbliche relazioni alla vendita diretta. Un partnership che punta all’incremento dei voli, alla personalizzazione dell’aeroporto con servizi per il cliente, all’attivazione di una rete di pubbliche relazioni estesa anche alle agenzie. ”Contiamo per il futuro di incrementare i voli e di creare un vero e proprio terminal all’interno dell’aeroporto di Montichiari” ha dichiarato Enzo Carella, direttore commerciale del gruppo Ventaglio. In quanto, come spiegato da Stefano Colombo, vicepresidente del gruppo Ventaglio, ”i rapporti con le istituzioni aeroportuali possono qualificare il servizio a favore del cliente”. Per il 2003 l’obiettivo della Livingston Aviation Group è quello di 1.600 voli, con un load factor (numero di passeggeri per posti disponibili) dell’ 85%, 650 mila passeggeri complessivi e un accumulo di 21.500 ore di volo. La flotta del gruppo si compone di 3 boeing 767/300 appartenenti alla Lauda Air e due Airbus 321 della Livingston, destinati a diventare 3 a partire dal 5 luglio con l’acquisto di un nuovo airbus. L’operazione serve a soddisfare le richieste sia interne che esterne al gruppo Ventaglio. ”Abbiamo venduto parte della capacità del terzo aereo a AirOne, con cui abbiamo una partnership”, ha spiegato Luciano di Fazio, presidente di Livingston Aviation Group. L’intento della Livingston, secondo quando dichiarato da Fazi, è distinguersi offrendo un servizio di qualità sia a livello di comfort di viaggio che di catering. Destinazione dei tre airbus, per i quali nell’estate 2003 sono già stati programmati 160 voli da Brescia e Verona, sono Mikonos e Santorini (Grecia), Sharm El Sheikh (Mar Rosso) e Capo Verde, sia per conto del gruppo Ventaglio che di altri tour operator italiani e stranieri.

News Correlate