sabato, 15 Giugno 2024

Alpitour Worls mette all’asta NTF una notte in un VRetreats

Alpitour World annuncia il lancio di una nuova asta NFT a conferma della propria vocazione tecnologica e innovativa, da sempre parte integrante della storia e dell’evoluzione del Gruppo. Il fortunato vincitore avrà l’opportunità di trascorrere una notte all’interno di una delle otto strutture VRetreats, brand di hôtellerie di VOIhotels dedicato agli amanti dell’arte, della storia e della cultura made in Italy.

L’asta si svolgerà su OpenSea, il più grande marketplace NFT al mondo, e sarà aperta per una settimana, dalle 00:00 GMT del 7 giugno alle 10 GMT del 14 giugno, con una base di partenza iniziale di 250 dollari. Tutti gli utenti con un wallet per criptovalute potranno presentare la propria offerta e seguire la naturale evoluzione dell’asta per acquistare un soggiorno in una delle dimore VRetreats in Italia.

Oltre all’indimenticabile esperienza in uno degli hotel VRetreats, il vincitore riceverà anche un’opera d’arte digitale esclusiva rappresentativa della struttura scelta, frutto di un contest interno che ha coinvolto tutto il personale di Alpitour World, chiamato a mettersi alla prova e presentare le proprie idee creative attraverso grafiche digitali, create con l’utilizzo di Copilot, il chatbot multi-modale di Microsoft. Tra tutte le proposte presentate una giuria composta da interni e professionisti del settore ne ha selezionate 8, una per ogni struttura, in grado di riflettere al meglio l’identità e il fascino di ogni indirizzo VRetreats, che sono state associate agli NFT messi in vendita. Questa iniziativa si inserisce nell’ambito del percorso di employer branding intrapreso dal Gruppo, evidenziando ulteriormente l’impegno e l’attenzione costante verso tutte le persone che ne fanno parte, ponendole al centro delle proprie politiche di sviluppo.

“Questa attività in ambito Blockchain conferma la centralità dell’innovazione tecnologica nelle strategie di Alpitour World, testimoniando l’importanza e il valore di combinare competenze  ed esperienze di diverse funzioni e divisioni aziendali nelle attività più all’avanguardia – afferma Francesco Ciuccarelli, Chief Information & Technology Officer di Alpitour World – Fuori dai riflettori dei media, gli sviluppi della tecnologia Blockchain proseguono a buon ritmo e nel settore finanziario sono ormai un’infrastruttura consolidata. Alpitour World vuole rimanere in prima linea nell’ambito della Ricerca e Sviluppo per cogliere a pieno le opportunità che emergeranno in ambito turistico, al di là degli NFT che sono ormai largamente adottati da tanti Brand importanti in vari settori”.

La collezione VRetreats racchiude nel suo portfolio alcune delle strutture più belle e affascinanti dello stivale: dal Cervino, perla delle Alpi, al veneziano Ca’ di Dio, passando per Il Tornabuoni a Firenze e Donna Camilla Savelli a Roma, fino ai quattro indirizzi isolani, il Cala Cuncheddi in Sardegna, Mazzarò Sea Palace e Atlantis Bay a Taormina e Palazzo Artemide nell’isola di Ortigia.

News Correlate