venerdì, 4 Dicembre 2020

Bluserena riacquista 3 villaggi-resort in Abruzzo, Calabria e Sardegna

Bluserena Spa del Gruppo Carlo Maresca ha definito il riacquisto di 3 villaggi vacanze, ceduti nel 2007 dalla stessa azienda abruzzese al fondo immobiliare Delta del Gruppo Capitalia. Si tratta del Serena Majestic in Abruzzo, il Serenè Village in Calabria e il Calaserena Village in Sardegna. Con un totale di 12 villaggi gestiti, di cui 8 di proprietà, l’azienda abruzzese si colloca al vertice del settore vacanze mare, potendo contare, ad oggi, su oltre 10mila posti letto e 4mila camere, che diventeranno 4.400 nel 2019.

Si tratta di un risultato che conferma la solidità dell’azienda e l’appeal della nostra offerta e delle nostre strutture – commenta l’amministratore unico di Bluserena Spa, Silvio Maresca – Quest’anno completeremo anche l’Hotel villaggio 4 stelle di 400 camere, in Sardegna a Badesi, che sarà sul mercato dall’estate 2019. E sempre quest’anno, il 31 maggio prossimo a Castellaneta Marina in Puglia, ci sarà l’inaugurazione di Ethra Reserve, già Nova Yardinia: un complesso profondamente ridisegnato e rinnovato, con servizi ampliati e aree esterne riqualificate grazie a un investimento di oltre dieci milioni di euro”.

Struttura collocata nella grande pineta della riserva biogenetica di Stornara, l’Ethra Reserve si comporrà di due hotel 5 Stelle, il Kalidria Hotel & Thalasso SPA e l’Alborèa Ecolodge Resort e di un Villaggio 4 stelle, il GranValentino Village. Tutte le strutture sono congiunte al mare da una pineta, per un totale di 790 camere, una Spa da 3.500 mq e un grande centro congressi.

Primato sulla ricettività ma anche sul risparmio energetico. Quattro sono i villaggi che autoproducono il proprio fabbisogno energetico tramite energia solare. “Queste strutture – spiega Maresca – ci permettono di concretizzare un rapporto sostenibile sia con le strutture ma soprattutto con l’ecosistema che le ospitano. Un ramo importante della Carlo Maresca – ricorda a tal proposito l’ad Bluserena – è impegnato nelle rinnovabili, un settore a cui teniamo molto poiché in linea con la visione green del nostro modo di fare impresa.

Nel 2018 – conclude l’ad Bluserena – stimiamo di arrivare a un milione e duecentomila presenze, circa trecentomila in più rispetto al 2017. Si tratta di una crescita costante, a conferma che l’attenzione al cliente e la solidità finanziaria e organizzativa sono da trent’anni i tratti distintivi ed i fiori all’occhiello di Bluserena”.

Nel 2017 Bluserena ha realizzato circa 950.000 presenze e un fatturato di oltre 67 milioni di euro, con un incremento del 3% rispetto al 2016, in crescita per il quarto anno consecutivo. In aumento anche il livello di marginalità, con un Ebitdar che si attesta a 28 milioni di euro (incremento dell’8% rispetto all’anno precedente). I Villaggi Bluserena, con oltre 12.000 recensioni dal giudizio ‘Eccellente’ e ‘Molto Buono’, 6 Villaggi con un punteggio medio di 4.5 su 5.0 e 2 Villaggi con 4.0, dal 2012 sono stati costantemente premiati da TripAdvisor con 53 premi, 42 Certificati di Eccellenza e ben 11 Travellers’ Choice, categoria “Hotel Per Famiglie”.

Da quest’anno con 3.926 camere – dislocate in villaggi e resort di cinque regioni (Abruzzo, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia) -, Bluserena Spa offre la maggiore ricettività nel settore delle vacanze Italia.

News Correlate