martedì, 24 Novembre 2020

Bluvacanze si prepara alla crisi da Covid: già erogati 3 mln alle adv del network

Le ultime disposizioni normative e le note di cronaca di questi giorni hanno costretto a rinviare la Convention Blunet inizialmente prevista a bordo MSC Grandiosa dal 1° al 8 novembre. Nella giornata di sabato 31 ottobre si è comunque tenuto un incontro plenario, anche se in modalità digitale, in cui si sono affrontati i temi recenti che riguardano il nuovo lockdown del settore turismo, con chiusure dei centri commerciali, limitazioni di mobilità, sconsiglio della Farnesina, ma anche le iniziative commerciali ed i processi di innovazione del business che caratterizzeranno l’azienda nei prossimi mesi.

Soprattutto si sono ufficializzati gli interventi economico finanziari assunti dalla proprietà del Gruppo per “guardare al presente con gli occhi del futuro, per la consapevolezza e la responsabilità di chi opera da leader in un mercato – ha detto Domenico Pellegrino, CEO del gruppo Bluvacanze – La forza di un gruppo globale, con grande diversificazione e specializzazione, con l’abitudine a procedere con investimenti e pianificazioni di lungo periodo, con una visione strategica chiara e innovativa del turismo, è la colonna cui si è ancorata l’intera struttura del gruppo Bluvacanze ed è anche l’osservatorio privilegiato dal quale sta organizzando il suo futuro oltre la tempesta perfetta del COVID 19. Siamo una grande impresa con i valori di una famiglia – ha proseguito – Questo determina azioni concrete, come ad esempio l’aver assorbito al 100% i costi di locazione di tutte le agenzie per 10 mesi, da marzo a dicembre 2020. Siamo da sempre quello che gli altri vorrebbero essere domani. Il futuro è già nella nostra quotidianità e sappiamo soffrire quanto occorre per renderlo solido e luminoso non appena si ristabiliranno le condizioni di mobilità e socializzazione a livello globale”.

Il piano di intervento e sostegno alle agenzie di viaggio, attivato da marzo e perfezionato nelle ultime settimane, vale oltre 3 milioni di euro.
“La prima azione che abbiamo messo in campo – ha detto il CFO del Gruppo Bluvacanze Marco Sighinolfi – è stata quella di dare più liquidità possibile alle agenzie di viaggio, già dall’inizio dell’evento pandemico, con la creazione di un fondo d’emergenza. Abbiamo assorbito i costi relativi a tutti gli affitti di ogni singolo punto vendita da marzo in poi, quelli relativi alle spese di gestione, e garantite anche le commissioni del mese di marzo su pratiche che poi sono state annullate nel periodo. Il programma prevede ancora un sostegno concreto fino a tutto dicembre, e l’attivazione di circoli virtuosi che assorbiranno l’intero investimento in 6 anni”.

“La reingegnerizzazione dei contratti operata due anni fa – ha aggiunto Claudio Busca, Direzione Generale Leisure – ci ha permesso di ridurre in modo progressivo i costi di gestione e di abbattere, a beneficio delle agenzie, i costi relativi a Fondo di garanzia, RC, costi di contabilità, costi legali, costi di affiliazione network, canoni per gestionali contabili e operativi mediamente di oltre il 50% per punto vendita per un valore complessivo totale di oltre 1,3 milioni di Euro; mentre sappiamo non essere successo lo stesso per la gran parte delle altre agenzie italiane per le quali, in realtà, alcuni costi sono anche aumentati, come ad esempio quelli legali o quelli di consulenza per il lavoro. Siamo perciò – prosegue Busca – riusciti ad andare oltre questo saving e l’assorbimento di tutti i costi di locazione, in un’ottica di continuità del business con un finanziamento ulteriore di oltre 1,5 milioni di euro, distribuito alle agenzie e affiancato da un piano chiamato Gold di 6 anni che, grazie ad azioni di carattere commerciale e amministrative, è in grado di istituzionalizzare il sostegno finanziario ed addirittura di ridurre i costi di gestione per gli anni a venire. Il piano Gold avrà una declinazione anche per le agenzie affiliate Blunet, estendendo quindi alcuni benefici all’intero polo distributivo animato dal Gruppo Bluvacanze”.

News Correlate