mercoledì, 21 Febbraio 2024

Decolla Combotour, il TO che punta su fiducia e consulenza

È pronto a spiccare il volo Combotour, operatore turistico guidato da Marco Meneghetti e Anna D’Oriano, che punta sulla consulenza e sulla partnership con le adv.

“Abbiamo iniziato in sordina l’anno scorso, e questa estate abbiamo proposto vacanze nel Mediterraneo, soprattutto Croazia, riscuotendo un successo inaspettato – commenta Meneghetti – Nel frattempo ho avuto l’occasione di fare lunghi viaggi in Estremo Oriente, Thailandia e Indocina. Ho visto questi paesi da due punti di vista, quello del turista e quello del TO che vuole offrire qualche cosa di nuovo. E infatti, insieme al corrispondente locale, ho studiato una serie di itinerari che nascono dalla mia esperienza diretta nei paesi. Ho chiesto di inserire delle escursioni o delle esperienze che avevo vissuto in prima persona durante i miei viaggi, togliendone altre che ritengo dozzinali o troppo turistiche. Ne è nato un catalogo di 32 pagine, dedicato a Thailandia, Vietnam, Laos e Cambogia. Tutti i nostri viaggi sono disponibili anche online”.

Combotour propone un itinerario che prevede il ‘border crossing’ tra Cambogia del Nord e Thailandia a piedi. Le proposte di itinerari sono particolari anche proprio nella loro formulazione: si tratta di tour combinabili tra loro, e possono essere composti già dall’agenzia di viaggio in base a ciò che il cliente vuole vedere.

“Il nome Combotour identifica già nel suo nome proprio la possibilità di creare un viaggio completo e personalizzato combinando tra loro più itinerari”, precisa Meneghetti.

“Il nostro approccio sul mercato è quello della consulenza nei confronti delle adv. Desideriamo lavorare con quegli adv che sposino la nostra filosofia di prodotto: proporre soltanto ciò che si conosce bene e capacità di vestire un viaggio sulla base di ciò che il cliente vuole – aggiunge D’Oriano – Non è nostra intenzione spedire i nostri cataloghi a migliaia di punti vendita. La strada che vogliamo percorrere è quella della fiducia reciproca.

Essere e rimanere piccoli è un punto di forza per Combotour perché le organizzazioni come la nostra escono dagli schemi impostati degli operatori tradizionali, spesso poco flessibili. Seguiamo personalmente tutte le fasi della vendita, dalla consulenza alla prenotazione al feed back del rientro. E soprattutto, visitando quotidianamente le adv, raccogliamo le loro esigenze, ascoltiamo i loro dubbi e cerchiamo di trovare insieme le soluzioni per accontentare i loro clienti”.

Combotour, oltre alla divisione tour operating, ha anche un ramo d’azienda specializzato in consulenza di marketing e commercializzazione di strutture alberghiere e rappresentanza di DMC in Italia.  

www.combotour.it 

News Correlate