mercoledì, 4 Agosto 2021

Una nuova sede per Combotour e novità nella programmazione

Tante novità su diversi fronti che riguardano Combotour. L’operatore turistico di recente si è trasferito in una sede più grande e funzionale, sempre a Saronno, che meglio soddisfa la sua filosofia di specialista e consulente. “Abbiamo scelto una location un po’ più grande, per garantire il distanziamento al nostro personale e con spazio riunioni attrezzato con schermo per organizzare incontri di formazione e consulenza con le agenzie di viaggi, attività per la quale siamo particolarmente apprezzati dalla nostra rete vendita – commenta Marco Meneghetti, co-titolare insieme ad Anna D’Oriano dell’operatore -. Non a caso a breve sul nostro website pubblicheremo il calendario della nostra Academy, un appuntamento fisso 2 volte al mese per gli agenti di viaggi per formarli sulle destinazioni che programmiamo e sui nostri prodotti in generale. Quando si potrà li faremo in sede con un numero limitato di agenzie, per adesso continueremo con la formula online”. Il nuovo ufficio si trova in Vicolo del Caldo al 20, nel centro di Saronno.

Ma non mancano anche le novità in fatto di programmazione. Il TO ha infatti affiancato ai suoi classici prodotti un’ampia programmazione Fly & Drive. Oltre alle destinazioni classiche di lungo raggio dell’operatore, ci sono molte proposte su Europa e isole. Per il medio raggio, l’operatore punta in ottobre su Dubai, in vista dell’Expo, con alcuni pacchetti individuali e anche per piccoli gruppi, comprensivi già del biglietto di ingresso all’evento. Di recente l’operatore ha organizzato una site inspection proprio a Dubai con alcune agenzie di viaggio selezionate per testare di persona le novità di prodotto e i protocolli di sicurezza. Tra le nuove destinazioni lontane, Combotour ha inserito un’altra isola, Cuba, con degli itinerari a scelta e un On the Road con autista privato.

Il TO ha siglato un accordo con Weellgo, l’applicazione sviluppata da LinkSwiss per Tour Operator e Agenzie di Viaggi che permette di disporre dell’intera pratica di viaggio sul dispositivo mobile di chi viaggia. “I nostri clienti avranno a disposizione sui propri device una app con il timeline con le date e le tappe prestabilite del viaggio e tutti i dati e riferimenti necessari, tutti i documenti e voucher e anche il certificato di tampone o del vaccino effettuato, oltre alle mappe online e offline per potersi orientare nella meta desiderata”, spiega Meneghetti. L’app è scaricabile per tutti i pacchetti di viaggio, soprattutto a quelli con la formula Zaino in Spalla e Fly & Drive, le due soluzioni per chi viaggia in autonomia. L’app consente anche di comunicare eventuali cambi di operativi voli o di programma in tempo reale. Per scelta abbiamo deciso di non brandizzare l’app, ma di inserire dati e logo dell’agenzia di viaggi che ha venduto il viaggio. Questa App consente di essere in contatto sempre con il cliente, dando quel senso di sicurezza in più che di questi tempi assume un grande valore.
“Pensiamo che il prodotto per medio e lungo raggio ripartirà con la stagione autunno/inverno e per il 2022: a questo proposito abbiamo già confermato diversi viaggi di nozze per inverno e primavera del prossimo anno, per destinazioni di lungo raggio. Per la vacanza invernale più classica, il calendario ci avvantaggia per i viaggi di Natale e Capodanno perché con pochi giorni di ferie si possono fare ben 10 giorni di vacanza”, conferma Anna D’Oriano, altra titolare del TO.
Per quanto riguarda la questione rimborsi dei viaggi non realizzati nel 2020 causa pandemia, Combotour ha scelto, in linea con altri TO, di non adottare l’emendamento approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato al decreto Sostegni per la proroga da 18 a 24 mesi per i rimborsi dei voucher. “Chi desidera il rimborso dopo i 18 mesi dalla scadenza può farlo perché non desideriamo ricorrere a un prolungamento delle tempistiche dei rimborsi. Ci tengo a precisare che si tratta di una scelta personale di Combotour perché siamo nelle condizioni finanziarie di poterlo onorare”, conclude Meneghetti.
Tutti i viaggi firmati Combotour beneficiano della polizza assicurativa ‘Zero Pensieri’ che include assistenza in viaggio, rimborso spese mediche anche per eventi legati al Covid19, garanzia bagaglio, Blocca prezzo e assicurazione annullamento viaggio anche per Covid19.

News Correlate