venerdì, 2 Dicembre 2022

Mapo Travel lancia una nuova piattaforma a misura di agenzia

Un nuovo portale, un’area dedicata alle adv, la possibilità di creare prodotti sempre più tailor made e una serie di incontri con i network. Così il TO Mapo Travel va incontro alla ripresa delle attività, in vista della Pasqua e soprattutto della stagione estiva.
“Il 2021 deve essere un anno importante per il turismo italiano, e in particolare per le regioni del sud. Quel che è certo, e che riscontriamo ogni giorno nelle richieste e nelle prenotazioni, è la voglia di viaggiare degli italiani, sempre più alla ricerca di pacchetti personalizzati. Da qui nasce la nuova piattaforma www.mapotravel.com, uno spazio pensato ad hoc per le agenzie con offerte dedicate, servizi potenziati, assistenza continua e materiale promozionale sempre disponibile”, spiega Barbara Marangi, general manager di Mapo Travel.
Il TO pugliese ha già avviato una serie di incontri con i network e le adv per presentare le potenzialità e gli strumenti del portale.
“Il nostro obiettivo – continua Marangi – è consentire alle agenzie di trovare e costruire pacchetti tarati sulle esigenze del cliente finale. Ogni struttura presente sulla piattaforma è ad esempio estremamente caratterizzata: con un clic è possibile sapere se accoglie animali, se è accessibile alle persone diversamente abili, se è attrezzata per le necessità di persone con allergie e intolleranze. Insomma, abbiamo puntato sulla possibilità di customizzare il prodotto sempre più in profondità, per una vacanza senza brutte sorprese”.
Mapo Travel certifica anche i primi riscontri positivi per la primavera e l’estate con un’ottima partenza delle prenotazioni e numeri incoraggianti per il mare Italia e le regioni del sud.
“Il nostro core business resta sempre il mare. A febbraio 2021 possiamo essere decisamente contenti delle prenotazioni estive, rivolte soprattutto alle strutture di Puglia e Calabria. Molto bene anche le ville private, prodotto lanciato nel 2020 con l’obiettivo di dare maggiore tranquillità, relax e autonomia ai turisti”, conclude la general manager.

News Correlate