venerdì, 23 Aprile 2021

Valtur lancia la campagna di recruiting digitale: si cercano 700 nuovi professionisti

In un momento di grande incertezza per tutta la filiera turistica, Valtur lancia un forte segnale di ottimismo al mercato dando il via alla “Valtur Career Week”: innovativo evento di recruiting digitale, in programma tra il 29 marzo e il 3 aprile, che punta a individuare circa 700 professionisti da inserire nello staff dei villaggi e nel management delle strutture del brand e di tutto il gruppo Nicolaus, proprietario del marchio. Per candidarsi alla career week c’è tempo fino a venerdì 26 marzo ma già nelle prime 36 ore sono state raccolte oltre 2300 candidature.

Oltre al recruiting, la “Valtur Career Week” è strettamente legata all’impostazione della formazione per le nuove risorse, da poter avviare con le corrette tempistiche in funzione della stagione turistica del 2021, utilizzando nuovi strumenti digitali e dando la priorità all’apprendimento degli accurati protocolli di sicurezza anti Covid-19.

“Anche se tutta la filiera turistica ancora una volta sta attraversando un momento di grande crisi e incertezza – commenta Roberto Pagliara, presidente Gruppo Nicolaus – vogliamo dare continuità alla nostra progettualità e alla crescita del brand Valtur, nonché lanciare un segnale fiducioso al mercato. Con il traguardo di questo orizzonte, abbiamo deciso di lanciare anche nel 2021 il nostro evento di recruiting online senza diminuire il numero dei professionisti che stiamo cercando. Nel 2020 lanciammo il Valtur Day, che, tra campagne social e attività verticali con partner di settore, raggiunse oltre 1.400.000 persone. 700 erano le persone cercate, lo scorso anno, prima dello scoppio della pandemia, e 700 sono quelle che stiamo cercando per il 2021, attraverso la nostra Valtur Career Week”.

I profili ricercati sono differenti e andranno a coprire precisi ambiti e mansioni. L’iniziativa punta, infatti, a individuare figure manageriali e operative, con focus su expertise in ambito hôtellerie, direzione e amministrazione alberghiera, guest relation, food & beverage, intrattenimento e attività sportive. Successivamente alla selezione, saranno impostate le prime attività di formazione. I filoni principali saranno due: la conoscenza e assimilazione dei protocolli di sicurezza, l’esplorazione dell’unicità dei format che contraddistinguono i brand Valtur e Nicolaus Club, orientati a far vivere all’ospite un’esperienza modellata sui suoi desideri e fortemente gratificante. Successivamente all’inserimento nelle strutture, la formazione proseguirà a cadenza periodica sia per ciò che concerne i servizi sia per la sicurezza in funzione anti coronavirus.

http://www.valturcareerweek.com

News Correlate