venerdì, 24 Giugno 2022

Vamonos lancia i pacchetti contro il ‘caro- prezzi’

L’estate sta arrivando e con essa la voglia di vacanze: dopo 2 anni di limitazioni ai viaggi per via del Covid-19, è boom di prenotazioni per i viaggi all’estero. “Molte compagnie aeree stanno registrando già ad prenotazioni che si attestano a livelli pre-pandemici”, puntualizza Emma Lenoci, fondatrice di Vamonos Viaggi Eventi (Vamonos-Vacanze.it). Ma con l’impennata delle prenotazioni aumentano anche i prezzi. Chi decide acquistare biglietti direttamente dalle compagnie aeree per raggiungere mete europee deve mettere mano al portafogli e pagare tariffe raddoppiate rispetto allo scorso anno (vedi news).
“Noi invece abbiamo deciso di ridurre i nostri margini e di continuare ad offrire le nostre vacanze-esperienza senza rincari per i viaggiatori”, annuncia Emma Lenoci. Il TO ha inoltre deciso di continuare ad acquistare grandi pacchetti e può così avere un maggiore potere contrattuale, ottenendo tariffe agevolate rispetto al singolo viaggiatore che voglia invece muoversi in maniera indipendente.

Con Vamonos, dunque, una settimana al mare a Pugnochiuso costa appena 71 euro al giorno (dal 12 al 18 giugno 2022) con pacchetti che partono da 499 euro per l’intero periodo all-inclusive; e con meno di 225 euro al giorno si può addirittura optare per il Tour della Giordania (dal 29 maggio al 2 giugno 2022) con pacchetti che partono da 1.799 euro per l’intero periodo, sempre tutto incluso. Ancora più conveniente è la vacanza Vamonos a Sharm El Sheikh dove bastano 137 euro al giorno, quasi quanto una famiglia media spende in un giorno per andare al mare sotto casa, per una vacanza-esperienza dal 28 maggio al 4 giugno 2022, con pacchetti che partono da 1.099 euro per l’intero periodo, sempre tutto incluso. In testa alle preferenze di quest’estate 2022 però va forte anche l’Italia: non solo la Puglia (Pugnochiuso), ma anche la Sardegna (San Teodoro) e la Sicilia (Capo Calavà), nonché le Isole Pontine per le vacanze in barca a vela. “Dopo le preoccupazioni, prima per il Covid e dopo per la guerra in Ucraina, gli italiani vogliono ora fare tutto quello che non avevano mai fatto prima ed è così che la vacanza in barca a vela è diventata la vacanza-esperienza che sta andando per la maggiore, non solo nelle Isole Pontine ma anche in Sargegna dove abbiamo una bellissima programmazione nell’ambito delle Isole della Maddalena”, conclude Emma Lenoci.

News Correlate