giovedì, 24 Settembre 2020

Air France si arrende a Tgv e chiude volo Strasburgo-Parigi

L’intenzione è affidarsi a tratte più lunghe: da ottobre lancia la rotta Straburgo-Roma

Alta velocità ferroviaria batte compagnia aerea 1 a 0. Almeno in Francia. Air France infatti chiuderà la linea Strasburgo-Parigi (Charles de Gaulle) perché "a meno di tre ore di Tgv, non possiamo più combattere", ha spiegato un portavoce della compagnia, sottolineando che "strutturalmente la linea è in deficit dall'arrivo del Tgv nel 2007". La compagnia ha dunque deciso di investire su tratte più lunghe e così il gruppo  ha deciso di aprire la Strasburgo-Roma dal prossimo autunno.   
In Italia le cose vanno diversamente, con Alitalia che ha lanciato la sfida "rivoluzionaria" al treno sulla Roma-Milano, fra le tratte più remunerative d'Europa. Con l'obiettivo di recuperare un bel po' di passeggeri, il nuovo amministratore delegato Andrea Ragnetti ha semplificato l'offerta: da 44 tariffe a sole 5 soluzioni di viaggio a prezzi fissi, più bassi e competitivi con il treno. E la nuova politica tariffaria di Alitalia "ci preoccupa – ha confessato l'ad delle Fs, Mauro Moretti – la sfida diventa più complessa e difficile". In più, Fs da aprile deve fare i conti anche con un nuovo concorrente: la società privata Ntv.

News Correlate