venerdì, 24 Maggio 2024

Da Parigi ok a VoloCity, per ora solo per VIP

Parigi sarà la prima città al mondo ad avere in servizio VoloCity, il velicolo elettrico a decollo verticale prodotto dalla Volocopter, start-up tedesca. Un evento che apre scenari futuribili ma che al momento è limitato a passeggeri “invitati”, dal momento che il nuovo velivolo – dotato di 18 piccoli motori elettrici silenziosi e in grado di muoversi in un raggio di 21 chilometri – non ha ottenuto la licenza per imbarcare passeggeri paganti. Secondo quanto trapelato, ci saranno fra i 3 i 5 voli al giorno, in atterraggio e decollo verticale fra l’eliporto di Issy-les-Moulineaux, a sud-ovest di Parigi, e il cosiddetto ‘vertiporto’ allestito su una chiatta galleggiante sulla Senna nei pressi della gare d’Austerlitz. Voli potranno collegare anche l’aeroporto di Le Bourget, destinato a voli speciali o militari, a quello di Roissy Charles de Gaulle.

A bordo, troveranno posto per il momento soltanto VIP, politici, giornalisti invitati, personalità della famiglia olimpica, ma l’azienda sta finalizzando un accordo per l’utilizzazione di VoloCity entro il 2024 a Parigi per il trasporto sanitario. Volocopter ha confermato di aver già firmato altre 3 partnership: con Roma, per il Giubileo, con Osaka in Giappone e con Neom, la nuova megalopoli futurista in costruzione nel nord-ovest dell’Arabia Saudita.

News Correlate