martedì, 24 Novembre 2020

Ryanair minaccia diritti passeggeri europei, interrogazione a Commissione Ue

“I diritti dei passeggeri europei sono minacciati apertamente da Ryanair, che ha annunciato che non ci saranno rimborsi per i voli cancellati a causa dei nuovi blocchi nei diversi stati membri”. Così Sandro Gozi, eurodeputato di Renew Europe, in una nota, annuncia di aver presentato un’interrogazione alla Commissione Ue sul tema.

“Dobbiamo reagire e obbligare tutte le compagnie europee a rispettare le linee guida già adottate dalla Commissione Ue lo scorso marzo per garantire la tutela dei diritti di tutti i passeggeri dell’Unione”, precisa. In particolare, nel testo dell’interrogazione alla Commissione, Gozi chiede “in che modo” l’esecutivo Ue “garantirà la corretta applicazione delle norme dell’Ue in materia di diritti dei passeggeri che assicurano ai cittadini europei il diritto al rimborso e come si adopererà per un approccio coordinato dell’Ue ai diversi viaggi nazionali”. L’eurodeputato chiede alla Commissione Ue quali misure intenda adottare per ottenere “maggiori certezze da parte delle compagnie europee e garantire la libertà di circolazione dei cittadini Ue”.

News Correlate