venerdì, 7 Maggio 2021

Sita, nuove partnership con Etihad Airways e Aeroporto Miami

La tecnologia SITA alla base di questi accordi pluriennali

Etihad Airways e SITA hanno sottoscritto una partnership decennale in ambito tecnologico. L’accordo amplia allarga la collaborazione tra le 2 società attiva dal 2003 e permetterà a Etihad di utilizzare le più recenti soluzioni sviluppate da SITA, riducendo costi e complessità dell’infrastruttura e dei servizi IT.
Nei prossimi 10 anni, SITA fornirà a Etihad infrastrutture e soluzioni informatiche sul proprio Cloud, (‘Air Transport Industry Cloud’), permettendo a Etihad di disporre di servizi e soluzioni scalabili e sempre aggiornate. Inoltre, consentirà ad Etihad importanti risparmi in termini di hardware e di ‘infrastrutturazione tecnologica’. L’accordo prevede l’adozione da parte della compagnia aerea di ‘SITA Crew Tablet’, tecnologia che permette al personale di bordo di accedere ai dati dei passeggeri e di volo direttamente da tablet. “Obiettivo dell’accordo con Etihad, è ridurre la complessità dell’IT con soluzioni flessibili, globali, così che la compagnia possa focalizzarsi sull’eccellenza del servizio al cliente e accrescere il proprio business. Negli anni a venire, esploreremo nuove soluzioni per soddisfare le esigenze specifiche di Etihad”, ha detto Francesco Violante, ceo di SITA.
Inoltre, SITA ha siglato un accordo settennale con l’Aeroporto Internazionale di Miami che sarà operativo da luglio. L’accordo è parte del programma di sviluppo dell’aeroporto da 6,4 miliardi di dollari e consiste nell’implementazione delle avanzate tecnologie SITA per il self-service e la virtualizzazione, con l’obiettivo di migliorare i servizi per gli oltre 40 milioni di passeggeri dello scalo. Miami sarà il primo aeroporto del Nord America ad adottare SITA AirportConnect Open. La virtualizzazione consentirà all’aeroporto di utilizzare sempre le tecnologie più avanzate, incorporando gli aggiornamenti nel proprio sistema in modo efficiente e conveniente. Inoltre, le compagnie aeree potranno operare indifferentemente e senza soluzioni di continuità su ogni desk, gate o postazioni di tutto l’aeroporto. Complessivamente, la tecnologia SITA opererà su più di 750 stazioni di lavoro e di 60 chioschi common-use.
SITA guiderà la sperimentazione di tecnologie all’avanguardia per esplorare nuovi e migliori servizi per i passeggeri: dai gate d’imbarco self service alla tecnologia NFC per consentire ai passeggeri in possesso di uno smartphone di superare i varchi con un semplice click. SITA svilupperà per l’aeroporto di Miami anche i propri servizi BagMessage per la gestione dei bagagli. Inoltre, Miami International lavorerà con SITA perché l’aeroporto possa rispettare lo standard di sicurezza Payment Card Industry (PCI), sviluppato dall’industria mondiale delle carte di credito per la protezione anti-frode dei possessori di card elettroniche. 

News Correlate