martedì, 19 Gennaio 2021

Ue, Italia favorevole a proposta allocazione slot

Ciaccia: ultimo testo ha buon equilibrio tra esigenze vettori e aeroporti

Luce verde dall’Italia alla proposta della presidenza cipriota dell'Ue per la revisione del sistema di allocazione degli slot negli aeroporti, con norme  risalenti al 1993. Le nuove norme puntano ad affrontare il problema della congestione negli aeroporti europei garantendo allo stesso tempo un sistema più trasparente e non-discriminatorio della gestione delle bande orarie. Per Mario Ciaccia, viceministro alle infrastrutture e trasporti, l’ultimo testo sul tavolo dei ministri dei trasporti Ue a Lussemburgo,  “ha un buon equilibrio di compromesso in quanto contempla allo stesso tempo le esigenze dei vettori e degli aeroporti, in un contesto di stagnazione del mercato europeo”. 
Inoltre, l'Italia ha ricordato l'esigenza di offrire agli stati membri la possibilità di garantire determinati servizi di interesse pubblico per collegare le regioni più periferiche degli stati membri. Il nostra Paese ha espresso parere favorevole anche alla compravendita da parte delle compagnie aeree degli slot purché non ci siano 'opt out' da parte di alcuni stati membri, così da garantire l'unità del mercato interno Ue.

News Correlate