giovedì, 25 Aprile 2024

Dal 1 marzo stop quarantena o tampone per turisti extra-Ue: Speranza firma ordinanza

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza che prevede che a partire dal 1 marzo, per gli arrivi da tutti i Paesi extra europei le stesse regole già vigenti per i Paesi europei.

Per l’ingresso sul territorio nazionale sarà sufficiente una delle condizioni del green pass: certificato di vaccinazione, certificato di guarigione o test negativo. In pratica ai viaggiatori che arrivano dai paesi extra Ue si applicheranno le stesse regole che valgono per i comunitari. Stop quindi alla ‘quarantena’. Quello che conterà dal 1 marzo sarà lo status vaccinale di ciascun viaggiatore indipendentemente dallo stato di provenienza. Il tampone sarà necessario per i turisti non vaccinati e per chi si è vaccinato con farmaci non ancora riconosciuti da Ema, come Sputnik.

Inoltre, sarà consentito anche l’utilizzo delle certificazioni cartacee a chi proviene da Paesi dove il Qr code non c’è o non è compatibile con il nostro, come gli Stati Uniti. Una manna per il mondo del turismo, che aspetta le festività pasquali come la prima vera finestra utile del 2022 per una boccata d’aria.

La mossa di Speranza arriva a poche ore da un altro segnale di apertura, stavolta da Bruxelles: i ministri per gli Affari europei dei 27 hanno raccomandato ai Paesi Ue di “revocare la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l’Unione per le persone vaccinate con un vaccino approvato dall’Ue o dall’Oms”.

Inoltre, dal 1 aprile inoltre, sempre nell’ottica di incentivare il turismo per la Pasqua, potrebbe arrivare un allentamento sui trasporti a lunga percorrenza – al momento serve il pass rafforzato – così come sulle ‘regole d’ingaggio’ negli hotel.

News Correlate