Fiducia dall’Osservatorio Bit: la ripresa sta già iniziando

Gli operatori del turismo “sono testimoni di una graduale, ma decisa ripresa per l’Italia in particolare le previsioni legate al periodo estivo sono incoraggianti e gli addetti ai lavori stanno assistendo a una generale volontà, da parte dei turisti, di rimettersi in viaggio”. Lo rileva l’Osservatorio della Borsa Internazionale del Turismo che si prepara già alla prossima edizione della rassegna, dal 7 al 9 febbraio 2021.

“Come rileva anche una recente indagine del Codacons, nel periodo giugno-settembre a concedersi una vacanza sarà il 51% dei cittadini italiani, circa 30 milioni di italiani, anche se si stima comunque una riduzione di circa il -23% rispetto al 2019 – afferma l’Osservatorio – Nelle prenotazioni post crisi Covid c’è molta Italia (circa l’80% delle prenotazioni secondo Codacons), ma ci sono anche opzioni per viaggi a lungo raggio, pianificati nella prossima stagione invernale”.

Il mercato del turismo guarda quindi alla ripartenza: “alcuni provvedimenti stanno gradualmente consentendo al settore dei viaggi di prepararsi ad un parziale recupero dopo lo stop dei mesi scorsi e gli incentivi ai consumatori offrono nuove opportunità. Tuttavia, per consolidare la ripresa, occorre una nuova consapevolezza per il settore, un contesto per elaborare nuove soluzioni”. La Bit in programma il prossimo anno sarà quindi ancora di più “una piattaforma di confronto per il settore in questa fase delicata e un veicolo per raccontare e promuovere il turismo nel dopo Covid”.

News Correlate