Franceschini accoglie segretario Untwo: Italia meta sicura, turismo pronto a ripartire 

Le gravi ripercussioni del Covid sul turismo italiano. Le misure messe in atto dal governo per sostenere gli operatori del turismo, dai fondi speciali istituiti per ristorare le agenzie di viaggio e i tour operator delle perdite dovute alle cancellazioni per causa di forza maggiore al Bonus vacanze. Sono alcuni dei temi dell’incontro avvenuto a Roma tra il ministro per i Beni e per le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, e il segretario generale dell’Unwto, l’Organizzazione del turismo delle Nazioni Unite, Zurab Pololikashvili che ha scelto l’Italia per il suo #RestartTourism mondiale.

Franceschini ha anche ribadito quanto l’Italia, in vista di una ripresa in forza del turismo internazionale, dopo una prima riapertura dei confini infraeuropei e delle principali strutture, si stia preparando a moltiplicare i propri attrattori culturali e a potenziare le infrastrutture, per promuovere un’esperienza maggiormente diffusa sul territorio del proprio patrimonio artistico, paesaggistico e naturalistico: l’Italia vuole accogliere al meglio chi desidera avere un’autentica esperienza di vita nel nostro Paese, favorendo un turismo sostenibile che sia rispettoso dell’economia e della società del territorio.

Il segretario generale ha evidenziato come la scelta dell’Italia come paese da cui avviare la campagna di rilancio del turismo internazionale proprio nel giorno della riapertura delle frontiere a livello europeo sia un chiaro segnale di fiducia nei confronti dell’Italia come destinazione turistica sicura.

In proposito, Pololikashvili ha inoltre manifestato pieno apprezzamento per le misure adottate dall’Italia per mitigare la crisi e favorire la ripresa del settore, elogiando la vocazione italiana verso il turismo sostenibile ricordando che l’Unwto ha dichiarato il 2020 Anno del Turismo Rurale. Al termine dell’incontro, il ministro e il segretario generale hanno ribadito la volontà di rafforzare la collaborazione tra l’Italia e l’Unwto sulle politiche del turismo.

News Correlate