giovedì, 2 Dicembre 2021

Gnudi dà il patrocinio al marchio di qualità ‘Ospitalità Italiana’

Ora anche un rappresentante del ministero nelle commissioni che definiscono i criteri di valutazione

Arriva il patrocinio del ministero del Turismo per il Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana", realizzato da Unioncamere assegnato ad oltre 6000 strutture turistiche in Italia regolarmente iscritte alle Camere di Commercio e che rispettano una serie di requisiti. Il ministro per Piero Gnudi e il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello hanno stipulato un accordo quadro con cui il ministro riconosce che il lavoro sviluppato dal sistema camerale nella definizione di criteri di qualità validi a livello nazionale ed integrati con le specificità regionali, rappresenta un'opportunità per lo sviluppo del turismo, evidenziando l'eccellenza dell'offerta turistica nazionale e territoriale, anche fuori dall'Italia. 
In base all'accordo il ministro del Turismo nomina un suo rappresentante nelle Commissioni che, insieme alle Regioni e alle associazioni di categoria più rappresentative, definiscono i criteri per la valutazione della qualità dei servizi offerti dalle imprese turistiche.
Per Gnudi, "si tratta di un progetto di sistema che può diventare un esempio di best practice anche alla luce del futuro marchio europeo di qualità".      

News Correlate