martedì, 20 Aprile 2021

La richiesta per entrare negli Usa si fa on line

Già attivo il sistema Esta, obbligatorio dal 12 gennaio 2009

Sarà obbligatorio dal prossimo 12 gennaio, intanto però gli italiani che vogliono recarsi in Usa possono accedere già da ora, tramite internet, al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA -Electronic System for Travel Authorization). La richiesta on line può essere fatta solo dai Paesi che aderiscono al Visa Waiver Program (VWP), e cioè il programma che permette di viaggiare negli Usa senza visto, tra cui appunto anche l’Italia. L’autorizzazione di viaggio elettronica potrà essere richiesta on line, all’indirizzo riportato in fondo alla news, almeno 72 ore prima del viaggio negli Usa. Ovviamente ciò non evita le classiche procedure di immigrazione alla frontiera aeroportuale e c’è sempre la possibilità di non superare il controllo dell’inflessibile funzionario americano. Ma il progetto dell’Esta nasce proprio dalla volontà di ridurre questo tipo di problemi, con uno screening anticipato, e con il vantaggio di poter diminuire, in teoria, i ritardi e le code per le procedure di immigrazione. Al programma VWP, che consente di viaggiare verso gli Stati Uniti per turismo o per soggiorni d’affari di 90 giorni o meno senza ottenere un visto, aderiscono Andorra, Australia, Austria, Belgio, Brunei, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Italia, Giappone, Liechtenstein, Lussemburgo , Monaco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, San Marino, Singapore, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. E da domenica scorsa anche Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Corea del Sud, Lettonia, Lituania e Slovacchia.
 

News Correlate