domenica, 23 Giugno 2024

Ministero Turismo convoca tavolo su mancanza addetti nel settore

La ministra del Turismo Daniela Santanchè ha convocato per mercoledì 15 marzo le associazioni di categoria maggiormente rappresentative per avviare un tavolo di lavoro sulla questione della mancanza di personale nel settore del turismo.
Un problema su cui ha lanciato l’ultimo appello, in ordine di tempo, Massimo Caputi, presidente di Federterme Confindustria. “Appare ormai evidente che in Italia sussiste una gravissima carenza strutturale di risorse umane qualificate per il settore turistico e termale – ha sottolineato -. Tale situazione rischia di vanificare il grande sforzo del Governo e del ministro Daniela Santanchè di rilancio del nostro settore per recuperare posizioni rispetto a Francia e Spagna. Oltretutto, si assiste ad un’emigrazione continua di operatori italiani nel turismo che vanno a lavorare in strutture estere. Gli elementi negativi che hanno generato questo gravissimo deficit sono strutturali, ma vanno affrontati con assoluta immediatezza e in modo razionale aprendo un tavolo tra il Governo e le Associazioni con una strategia di breve e medio periodo. E’ ora, però, necessario trovare anche una soluzione immediata prevedendo una deroga temporanea alla disciplina dei flussi per evitare di compromettere il 2023. In una prospettiva di medio periodo, poi, dovranno anche essere utilizzate le risorse del PNRR per il turismo e rafforzata la formazione professionale direttamente nelle aziende turistiche e termali. Chiediamo al ministro Calderone una urgente modifica delle regole del Fondo Nuove Competenze che ha svolto una utilissima funzione nel periodo Covid: oggi ne vanno aggiornati gli obiettivi alla realtà critica del settore turistico e termale”.

News Correlate