lunedì, 17 Gennaio 2022

Primi aggiornamenti per il portale italia.it

Il portale Italia.it si aggiorna. Si tratta di un primo passo verso l’attuazione del Pnrr, a cui seguirà la creazione del Tourism Digital Hub per un’offerta turistica migliore, digitalizzata, innovata e competitiva, sottolinea il ministero del Turismo. È un primo minimale intervento che segna l’inizio di un continuo aggiornamento che porterà il sito a diventare, nei prossimi 24 mesi, uno strumento efficace a disposizione di viaggiatori, operatori e istituzioni con nuovi contenuti e servizi, per una puntuale pianificazione sui mercati alla luce della nuova versione del mondo post-Covid.

Nel breve termine verranno rilasciate le prime versioni di nuove prodotti, quali le infografiche settimanali sull’andamento del mercato, una dashboard per la consultazione dei dati turistici e lo schema di linee guida di interoperabilità del Tourism Digital Hub.

In un’ottica B2C, nei prossimi mesi verranno integrati in modo massiccio e secondo una logica incrementale (dal più semplice al più complesso) contenuti e strumenti offerti, con un processo di crescita costante. Il sito dall’anno prossimo sarà in 7 lingue. Si è lavorato e si lavora costantemente per rendere Italia.it e i suoi contenuti fruibili al più alto numero possibile di persone, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.

Dal punto di vista grafico sono state introdotte illustrazioni realizzate ad hoc che riprendono la storica strategia promozionale di Enit basata sull’utilizzo di poster e tavole grafiche. Agli aspetti di User Experience e User Interface si affiancano quelli infrastrutturali, con la migrazione in cloud del portale e la conseguente qualificazione dei servizi in termini di affidabilità, sicurezza, scalabilità, reversibilità e protezione dei dati.

News Correlate