lunedì, 26 Luglio 2021

Viaggiare in Spagna, quali certificati e requisiti servono?

Quali sono i requisiti e i documenti per entrare in Spagna? E’ la domanda che in questi giorni si pongono tutti coloro che intendono viaggiare ma anche gli agenti di viaggio che stanno organizzando le prime vacanze.

Per conoscere tutte le procedure aggiornate, Loredana Bonuglia, responsabile delle informazioni turistiche dell’Ente turismo della Spagna, ha spiegato gli attuali requisiti per l’accesso in Spagna, nel corso della seconda e ultima giornata di lavori dell’evento online “Spagna Virtuale Face 2 Face 2021”.

Dunque, aspettando che entri  in vigore il green pass il prossimo 1 luglio in tutta Europa, attualmente per entrare in Spagna occorrono:

certificato di vaccinazione rilasciato dalle autorità competenti del Paese di origine a partire dai 14 giorni successivi alla data di somministrazione dell’ultima dose di vaccino.

certificato diagnostico: test PCR o simile (tipo NAAT) con esito negativo o test antigenico con esito negativo tra quelli indicati nella lista comune della Commissione Europea, rilasciato nelle 48 ore precedenti all’ora in cui si arriva in Spagna. Il test acquistato in farmacia non è valido.

certificato di guarigione (attestazione di guarigione dalla patologia): rilasciato dall’autorità competente o da un servizio medico almeno 11 giorni dopo l’esecuzione del primo test diagnostico di tipo NAAT (PCR, TMA, LAMP e simili) con esito positivo. Ha una validità di 180 giorni.

Ogni certificato va tradotto in inglese, spagnolo, francese, tedesco, nel caso non si riuscisse a reperire ci si può rivolgere al Consolato di Spagna che mette a disposizione dei traduttori ufficiali.

I bambini sotto i 12 anni sono esenti. Inoltre, per tornare in Italia occorre avere il risultato di un test antigene.

Ma c’è anche un altro documento indispensabile: prima di intraprendere il viaggio in Spagna, in qualunque caso, è obbligatorio compilare un modulo di controllo sanitario (FCS). Il modulo deve essere compilato e firmato per via telematica prima del viaggio in Spagna. Si può accedere al modulo e firmarlo tramite il portale Spain Travel Health (https://www.healthcontrolform.org/en/form) o le app per dispositivi Android o iOS. Una volta firmato, si riceverà un codice QR che si dovrà presentare obbligatoriamente all’arrivo in Spagna (è valido soltanto in formato digitale. Su richiesta motivata, può essere presentato in formato cartaceo prima dell’imbarco). E’ indispensabile compilare un modulo per ciascun viaggio e per ogni persona.

Per sapere quali sono gli aspetti più importanti delle normative stabilite da ciascun paese e le relative eccezioni, è possibile consultare la mappa presente nella home page.

Infine, per info si può contattare il numero dell’Ufficio Spagnolo del Turismo Roma 06.6782850 o scrivere una mail a [email protected]

 

 

Home

 

 

News Correlate