giovedì, 4 Marzo 2021

1 anno e 4 C alla base del successo di IXPIRA

Competenza, competitività, contenuti e customer care. Grazie a queste 4 C, Ixpira sta per chiudere il suo primo anno di attività con un bilancio più che positivo. A raccontare obiettivi raggiunti e le prossime sfide è il ceo Guy Luongo in un’intervista esclusiva a Travelnostop.com.

“Stiamo raggiungendo tutti i parametri che ci eravamo fissati all’inizio dell’anno – racconta Luongo – quando abbiamo lanciato la nostra piattaforma e chiudiamo il primo anno con oltre 30 milioni di consolidato con un tasso di crescita costante a partire da agosto. L’obiettivo fissato inizialmente era di 90 milioni entro i primi tre anni ma già per il 2019 contiamo di chiudere a 35/50 milioni.

Anche la nostra azione di proselitismo sta andando bene: oggi abbiamo 1.700 agenzie fidelizzate e 2.000 con cui lavoriamo saltuariamente. Complessivamente, comunque, nel corso del primo anno la piattaforma è stata utilizzata da 4 mila adv, quasi la metà di tutte quelle che operano in Italia. Certo la maggior parte sono concentrate in Lazio, Campania, Umbria, Calabria e Sicilia ma nella seconda parte dell’anno abbiamo iniziato a lavorare anche con agenzie del Centro-Nord e oggi 70/80 adv lombarde e altrettanto toscane lavorano con noi.

Grazie anche a un sito web moderno e performante e a un alto livello professionale siamo riusciti a rompere il muro di diffidenza verso la piattaforma, anche se la nostra ambizione è quella di definirci qualcosa di più considerato che facciamo anche consulenza e problem solving, che è il nostro tratto distintivo”.

Ixpira non offre solo prenotazione alberghiera ma anche transfer, escursioni, assicurazioni, tour  oltre alla possibilità di comprare biglietti aerei, anche delle low cost. “La nostra è una offerta globale che può contare su oltre 300 mila alberghi nel mondo”, sottolinea Luongo che tende a ribadire il punto fermo attorno al quale ruota tutto il team di Ixpira: “ci interessa solo il trade, fino a quando ci sarà un agente di viaggio io continuerò a fare b2b”.

Con Luongo fanno parte del team Ixpira (nella foto) Marco Aldo Paghera, amministratore delegato, Mimmo Crinò, direttore commerciale Sud e Centro Italia con la figlia Grazia, e Sergio Luongo, responsabile commerciale.

 

 

News Correlate