domenica, 27 Settembre 2020

I social nel turismo 4.0, Instagram e Twitter protagonisti delle vacanze

Il web e i social stanno trasformando il turismo e lo dimostra la crescita dell’interesse per la shared accomodation: +7% rispetto al 2016. È quanto emerge dalla 2^ edizione del ‘digItalyExperience’, report sull’immagine turistica dell’Italia nel mondo realizzato da Almawave del Gruppo AlmavivA presentato a EY Capri Digital Summit.

“Il 78% delle conversazioni social su luoghi e destinazioni – spiega Valeria Sandei, ad di Almawave – avviene nel corso dell’esperienza. Nell’era del turismo 4.0, i canali social aiutano a cercare informazioni sulle località visitate e a decidere, puntando alla qualità. Gli analytics consentono di monitorare le esigenze e il sentiment dei turisti nelle varie fasi del viaggio, contribuendo all’evoluzione di offerta e servizi”.
Il report è il risultato di un’analisi social web sui fruitori dei servizi turistici che ha monitorato oltre 18 milioni di commenti in italiano e inglese, rilevando oltre 2 mila concetti relativi a 30 topic dell’ecosistema Turismo.
L’analisi ha raccolto le conversazioni su Twitter e Instagram – il 54% in lingua italiana e il 46% in lingua inglese – avvenute dall’1 agosto al 15 settembre, verificando il primato dell’uso di Instagram con post in aumento del 3% rispetto al 2016. Oltre a postare informazioni o foto di località (55,3%), prima ancora che sulle strutture ricettive (13,9%) l’attenzione è concentrata su vini e cibi italiani (19,5%). Campania e Sicilia, rispetto ai dati rilevati nel 2016, risultano più citate nell’estate 2017, rispettivamente, del 5% e del 3%. In particolare la Sicilia registra un boom di interesse nei post in lingua inglese, passati dal 24% dell’anno scorso al 57% sul totale delle conversazioni riguardanti l’Isola.
Attrae il turismo rurale, ambientale e sostenibile. Aumenta la ricerca di mezzi di trasporto condivisi, apprezzata l’offerta di mobilità alternativa di Milano e Firenze. Molto gradito il bike sharing e il potenziamento dell’alta velocità verso Sud Italia e Puglia. Tra le città al centro delle conversazioni, Roma raccoglie il 18,9% dei commenti. Seguono Milano e Venezia a pari merito (13,6% delle citazioni), con netta prevalenza del sentiment positivo.

News Correlate